venerdì 3 luglio 2009

La mia realtà, la tua realtà

Chi crede che la realtà sia unica... sbaglia. Penso proprio si sbagli.
Ognuno con le sue storie passate ragione in maniera diversa, ma ancora più importante ha un cuore e degli occhi particolari.
Percepisce e vede ciò che lo circonda e che lo riguarda con una sua specifica ottica.
Riflettendo... Capita spesso che quando si cerca di spiegare un qualcosa di relativamente profondo ad una persona cara quasi si è tentati di insistere, come se si volesse alzare la voce e puntare i piedi perché teniamo a far capire - a farci capire - e a comunicare la nostra posizione.

In fondo, tuttavia, cosa si sta passando?!

Si sta provando a trasmettere un'emozione. E allora un'emozione è qualcosa di UNICO, ma non la realtà. I fatti vengono interpretati (o anche più bruscamente manipolati), mentre le emozioni invece si vivono. Così un sorriso di una persona che magari neanche si conosce può rimanere inosservato per certi, ma per altri può significare veramente tanto, tutto. Se solo in quella giornata, in quella settimana, in quel periodo ... o in quella vita questa persona avesse veramente bisogno di un sorriso, ma nessuno a lei vicino glielo aveva donato.